Fecondazione assistita ed altri temi di bioetica (16 giugno 2014)

Serata dedicata ai dilemmi etici interessanti la persona: fecondazione assistita, fine vita e altro.

20140616 rotary

Relatori:

– l’avvocato Cristina ARATA IMG_0365

(laureata in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Padova si è iscritta all’Albo degli Avvocati di Treviso nell’anno 2000. È iscritta all’AIAF (Associazione Italiana Avvocati di Famiglia), nonchè membro dell’Associazione Veneta degli Avvocati Amministrativisti. Dal 2010 è Presidente del Comitato di Bioetica per la pratica clinica dell’ULSS N. 8. Relatrice in vari convegni in materia di Responsabilità medico-sanitaria, tiene corsi periodici di deontologia professionale agli infermieri dell’Ulss 8, con particolare riferimento alle problematiche del rapporto tra diritti del paziente e del personale sanitario (consenso informato, clausola di coscienza, obiezione di coscienza).

 

ed il dott. Paolo PIERGENTILI piergentili
Laureato in medicina e specializzato in Igiene ed in Statistica e Programmazione Sanitaria. Ha conseguito il Master of Public  Health presso la prestigiosa Harvard  School of Public Health a Boston. Nella sua vita professionale ha  lavorato a tutti i livelli del Servizio Sanitario Nazionale.
All’inizio come epidemiologo al Laboratorio di epidemiologia  dell’Istituto Superiore di Sanità, successivamente al Ministero della Salute, dove si è occupato di qualità e di  sistema informativo. E’ stato per diversi anni responsabile nazionale del progetto DRG (Diagnosis Related Groups=Raggruppamenti Omogenei di Diagnosi , il sistema di retribuzione degli ospedali per l’ attività di cura). E’ stato il referente  nazionale per l’avvio dei programmi di qualità (VRQ). Successivamente, ha lavorato come Direttore di Distretto nel  Veneto, a Mirano ed a  Caorle, collaborando anche per 5 anni con l’Assessorato alla Sanità della Regione sul sistema  informativo ospedaliero, curando l’introduzione della nuova cartella clinica ospedaliera e dei DRG in Regione.
In seguito ha lavorato in Direzione di Presidio ospedaliero dell’Ospedale di Mirano ed infine è stato Direttore Sanitario  dell’ASS6 di Pordenone dove tra l’altro ha contribuito a portare all’accreditamento all’eccellenza secondo Joint  Commission Internatiponal gli ospedali di San Vito e Spilimbergo. Attualmente dirige il piccolo ospedale di  Noale in  provincia di Venezia. Ha fondato e diretto la rivista CASEMIX  Quarterly, è stato docente di Management sanitario al  corso di laurea per Infermiere della’Università Cattolica di Roma e dell’Università di Padova per sei anni, ha co-diretto il progetto di Accreditamento all’eccellenza della Residenze sanitarie per anziani. Ha fondato una scuola internazionale sui sistemi di classificazione per i pazienti (The Casemix Summer School). E’ stato rappresentante  del Ministero della salute in alcuni comitati europei sulle applicazioni informatiche in sanità. E’ stato valutatore di  progetti per i Framework Programs 6, 7 e 8 della Commissione Europea.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...